I ripartitori di costi di riscaldamento sono strumenti per il rilevamento del consumo di calore di singoli radiatori per impianti di riscaldamento centralizzato.

Trovano applicazione per il servizio di ripartizione delle spese di riscaldamento in base ai consumi individuali.

I ripartitori funzionano con un microprocessore, in grado di elaborare i dati di consumo rilevati dalla misura nel tempo della differenza di temperatura tra la superficie del radiatore (termosifone) al quale sono applicati e la temperatura ambiente.

I ripartitori da noi offerti sono tutti a funzionamento a due sonde: essendo dotati di due sensori, questi ripartitori misurano nel tempo sia la temperatura della superficie del radiatore che la temperatura ambiente, calcolandone la differenza;

Tutti i ripartitori elettronici sono dotati di un display a cristalli liquidi, su cui vengono mostrati i dati di consumo rilevati insieme ad altri parametri caratteristici del proprio funzionamento.

I nostri ripartitori hanno integrato il modulo per la trasmissione dei dati in radio-frequenza: oltre a mostrare i dati di consumo sul display, questi ripartitori sono in grado di trasmetterli in radio-frequenza ad una centralina di raccolta dati ricevente che, installata in una parte comune dell’edificio (il vano scale), permette di evitare l’ingresso nelle singole utenze del letturista. Permettono anche di ottemperare alle disposizioni di legge, come ad esempio l’obbligo di trasmissione dei dati di consumo ad ogni singolo utente ogni mese!

05EquaScaneHCA_ita_print.pdf

Offriamo anche cosiddetti “sistemi aperti”, cioè che, dopo la scadenza del contratto di servizio, si possa incaricare una azienda terza (o farlo in proprio) per fare il servizio di letture e manutenzione. La chiave AES, con la quale le comunicazioni devono essere criptate, può essere cambiata via radio dall’esterno, cioè senza dovere entrare negli appartamenti.

Sistema OPEN TMS 566/433

Anche se pensato prevalentemente per garantire l’interconnessione nelle trasmissione radio tra diversi dispositivi (contatori calore, acqua, gas, elettricità, ecc), possiamo offrire anche ripartitori certificati “OMS”. Pensiamo però che per la ripartizione dei costi in base ai consumi nel condominio, un sistema come quello sopra abbia molteplici e considerevoli vantaggi sia tecnici che economici.

Comparazione sistemi OMS868 e OpenTMS 433